Pronti per affrontare il futuro

W&H, un'azienda fondata nel 1890, è stata la prima in Europa a introdurre strumenti innovativi come i manipoli diritti e i contrangolo meccanici. Oggi l'azienda austriaca con sede a Bürmoos, vicino a Salisburgo (Austria), vanta un ampio portfolio di sistemi brevettati in campi come la profilassi orale, l'odontoiatria ricostruttiva, l'endodonzia, la chirurgia odontostomatologica, la periodonzia, l'implantologia e l'igiene orale.


Intervista in occasione del
125° anniversario dell'azienda

Marianne Steinbeck di EDI Journal ha intervistato Peter Malata, Managing Director e ingegnere diplomato, il cui cognome è strettamente legato all'azienda fin dal 1958.

Peter Malata
Peter Malata,
Managing Director e ingegnere diplomato

Dove trovate lo stimolo per le vostre innovazioni?

Malata: Il nostro pensiero principale è rivolto agli utenti finali. Sono loro a promuovere il marchio, quindi sono la nostra priorità. La tempestiva identificazione delle esigenze del cliente, combinata alla nostra esperienza decennale e alle più recenti ricerche, ci consente di offrire soluzioni innovative. Un ottimo esempio è la nuova unità Piezomed. Ormai da tempo ci dedichiamo alla tecnologia piezoelettrica. Grazie alla stretta collaborazione con utenti di fama internazionale, siamo riusciti a perfezionare la tecnologia esistente a tal punto che le prestazioni del nostro nuovo dispositivo sono decisamente più precise rispetto a quelle dei modelli precedenti disponibili sul mercato. Non da ultimo, il fatto di lavorare con idee raccolte attraverso gli utenti finali ci ha spronato a cercare di semplificare il lavoro degli studi privati e delle cliniche odontoiatriche e ad aiutare i team anche nei trattamenti più complicati.

Senza contare che i vostri manipoli diritti e i contrangolo, i servizi per l'igiene orale e le unità chirurgiche come Implantmed, Elcomed e Piezomed attireranno particolarmente l'interesse dei nostri lettori. Quali saranno i vantaggi delle soluzioni che offrite?

Malata: Ciò che conta è l'alta affidabilità dei prodotti. Le procedure chirurgiche richiedono un'elevata precisione, sia dell'uomo che delle macchine. Collaboriamo con gli utenti per trasformare le loro richieste in specifiche per i nostri strumenti, che possono essere introdotte direttamente grazie alla stretta integrazione delle nostre unità di sviluppo e produzione nella sede di Bürmoos. In questo modo possiamo trasferire rapidamente sul mercato i nostri prodotti mirati ai clienti.

Assistiamo a un sempre maggiore trend di fusione delle aziende, a livello nazionale e mondiale. Secondo lei, quali sono le opportunità per un'azienda a conduzione familiare?

Malata: Non pensiamo che la presenza a livello mondiale e la condizione di azienda familiare si escludano a vicenda. Al momento W&H ha oltre 1000 dipendenti in varie aree del mondo e inoltre, nel corso degli anni, abbiamo sviluppato una rete di collaborazione con aziende a livello globale. Il fatto di essere un'azienda a conduzione familiare ci aiuta a mantenere rapporti di collaborazione reciproca. Sono questi i valori che devono guidare le aziende, soprattutto al giorno d'oggi, in cui l'anonimato e la globalizzazione crescono di pari passo.

I dentisti, soprattutto quelli che lavorano in ambienti critici e semi-critici, non sanno più come orientarsi a causa della proliferazione di norme igienico-sanitarie. Penso che questo non sia un problema per voi, oppure sì?

Malata: Ancora una volta, il nostro obiettivo è semplificare il lavoro dei dentisti. Vogliamo ricoprire il ruolo di un partner affidabile in grado di offrire soluzioni di qualità. I nostri prodotti per l'igiene orale, come le sterilizzatrici Lisa o il dispositivo Assistina per la manutenzione e la pulizia degli strumenti, hanno lo scopo di aiutare l'utente a introdurre i concetti di igiene più aggiornati e a soddisfare tutti i requisiti. Con il nostro aiuto, i dentisti saranno pronti ad affrontare tutte le sfide.

Signor Malata, la ringrazio per il tempo che ci ha dedicato.

Fonte: EDI Journal 03/2015