W&H sostiene le scuole del Nepal

Scuola di Gorakhani
Grazie alla generosità di W&H e di altri donatori, è stato possibile iniziare la ricostruzione degli edifici danneggiati subito dopo il terremoto.

Cosa lega W&H al piccolo paese di Gorakhani, situato nei pressi della catena himalayana? Tutto è cominciato nel 2010 quando Wilhelm Brugger, dipendente del dipartimento Head of Product Innovation 2 (LPI2) della W&H Dentalwerk di Bürmoos, ha visitato il distretto di Solukhumbu, nel sud della regione dell'Everest. Durante un trekking ha conosciuto due nepalesi, Ngawang Pasang e Kaji Sherpa. I due non immaginavano che sarebbero rimasti in contatto con Wilhelm fino a oggi.

Tutti gli anni, Ngawang Pasang e Kaji Sherpa trascorrono l'inverno presso Hochwurzenhütte, un rifugio di montagna a Schladming (in Austria), dove entrambi lavorano. Quando si trovano in Nepal, invece, gestiscono l'intero processo edilizio di infrastrutture nel villaggio di Gorakhani. Parlando con loro, Wilhelm Brugger è venuto a conoscenza del progetto che prevede la costruzione di una nuova scuola nel paesino di Gorakhani. Wilhelm è rimasto talmente colpito dalla dedizione di queste persone, che ha informato W&H di questo progetto edilizio.

Peter Malata ha deciso di contribuire alla costruzione della scuola con una donazione di 10.000 euro. Oltre a W&H altri donatori, tra cui il Rotary Club di Salisburgo, il negozio equo e solidale Weltladen Laufen, la Gorakhani Welfare Society e molti altri benefattori hanno deciso di contribuire. L'aiuto così esteso ha permesso di finanziare completamente sia la fase di pianificazione che quella di costruzione della scuola di Gorakhani, terminata in soli sei mesi di lavoro tra maggio e ottobre 2011. Al termine dei lavori, la scuola ha iniziato le lezioni consentendo l'istruzione a 150 studenti grazie alla presenza di 5 insegnanti.

I due promotori, Ngawang Pasang e Kaji Sherpa, tengono costantemente aggiornati Wilhelm Brugger e W&H delle attività che vengono svolte. W&H ha continuato a offrire il suo aiuto alla scuola, finanziando la libreria e mettendo a disposizione ausili didattici, apparecchiature di laboratorio, computer dotati di alimentazione elettrica e strumenti musicali.

Aiutare la ricostruzione

Sono state installate porte e finestre
Sono state installate porte e finestre
La facciata della scuola è stata ricostruita
La facciata della scuola è stata ricostruita
Numerosi volontari hanno offerto il loro aiuto

Offrire l'opportunità di un futuro migliore grazie all'educazione

L'attività scolastica procedeva molto bene finché la catastrofe naturale della primavera del 2015 ha causato una battuta d'arresto ai lavori di costruzione nel paese di Gorakhani. Nell'aprile del 2015, ma ancor più a causa del terremoto di maggio, molte strutture dell'area tra cui l'edificio scolastico sono state danneggiate gravemente. Numerosi enti austriaci, aziende e amici di Ngawang Pasang e Kaji Sherpa si sono offerti volontari per aiutare ancora una volta la ricostruzione di Gorakhani.

Anche W&H ha offerto aiuto immediato e assistenza non governativa per ricostruire la scuola con un finanziamento di 8.000 Euro. Grazie alla donazione di W&H e a quelle del Rotary Club di Salisburgo, dell'Eine Welt Gruppe di Bürmoos e ai contributi dei privati raccolti durante le conferenze, è stato possibile avviare la ricostruzione della scuola nell'estate del 2015. Inoltre, sempre grazie all'aiuto indispensabile di W&H è stato realizzato un progetto di approvvigionamento idrico.

«Siamo legati agli abitanti di Gorakhani da una collaborazione e da un'amicizia di lunga data. Abbiamo particolarmente a cuore la costruzione della scuola, che ci consente di offrire ai bambini di quell'area un'istruzione adeguata. La formazione è la base del futuro di ogni persona e rappresenta la promessa di una vita migliore. Pertanto, continueremo a offrire il nostro aiuto per sviluppare nuovi progetti in tutta la regione del Nepal» Peter Malata.