L'utilizzo della nuova sterilizzatrice Lisa negli studi dentistici

Dr. med. dent. Thomas Hirt
Dr. med. dent. Thomas Hirt

Flessibilità e convenienza superiori nelle procedure igieniche

Un'igiene impeccabile è un requisito imprescindibile per uno studio dentistico di successo e dipende da procedure standardizzate e automatizzabili per preparare gli strumenti nel modo più semplice possibile. La nuova sterilizzatrice Lisa di W&H è stata progettata non solo per essere integrata in modo semplice e flessibile nelle procedure igieniche in uso, ma anche con funzioni all'avanguardia che possono essere facilmente adattate ai requisiti specifici degli utenti, offrendo così un supporto ottimale per il lavoro quotidiano di uno studio dentistico.


Il dentista svizzero Dr. Thomas Hirt è il titolare di uno studio con 3 dentisti, 5 igienisti dentali e 3 assistenti di profilassi, di conseguenza vede circa 50 pazienti al giorno. Per riservare il miglior trattamento possibile a tutti loro, è fondamentale adottare procedure di preparazione affidabili, attualmente garantite da tre sterilizzatrici di W&H e da una sterilizzatrice di un altro produttore. Alle due rodate sterilizzatrici Lisa 500 impiegate nella sala di sterilizzazione di Uster si è aggiunto un esempio di Lista di nuova generazione. Ora lo studio non solo può garantire la flessibilità e la convenienza richieste nelle procedure igieniche, ma può anche applicare gli standard di sicurezza più elevati possibili. In un'intervista, il Dr. Hirt ha parlato dell'utilizzo della nuova sterilizzatrice Lisa nel suo studio di Uster, in Svizzera:

Dr. Hirt, qual è il ruolo della nuova Lisa nelle procedure igieniche del suo studio?

Dr. Hirt: Ha un ruolo centrale, perché è la soluzione ideale per soddisfare gli odierni requisiti in materia di igiene. La sterilizzatrice di W&H, inoltre, semplifica la documentazione di tutte le parti della procedura, garantendo un più elevato livello di sicurezza.


Dando una rapida occhiata al suo studio, possiamo notare che attualmente utilizzate tre sterilizzatrici Lisa di W&H. In che misura vi consentono di aumentare l'efficienza e di risparmiare tempo?

interventi efficienti con le sterilizzatrici Lisa
Il Dr. Thomas Hirt e il personale del suo studio garantiscono interventi efficaci e convenienti grazie alle sterilizzatrici Lisa.

Dr. Hirt: Dal momento che il nostro è uno studio dentistico di grandi dimensioni e con un numero elevato di pazienti, ci siamo trovati a dover scegliere se utilizzare una sola grande sterilizzatrice o diverse autoclavi piccole. Presto ci siamo resi conto che diverse sterilizzatrici piccole avrebbero garantito maggiore flessibilità e una migliore gestione dei dispositivi. Mentre una grande sterilizzatrice spesso rimane inattiva finché non vengono accumulati materiali sufficienti per la sterilizzazione, il funzionamento continuo e flessibile di diversi dispositivi più piccoli offre maggiori vantaggi.


Il personale del nostro studio riempie una sterilizzatrice piccola non appena è disponibile e, quando è completamente piena, viene attivata. Lo stesso avviene con la successiva e così via... Gli strumenti e i set estratti dalla zona di disinfezione non devono essere più conservati in un'area intermedia ma vengono immediatamente caricati in una sterilizzatrice disponibile.


Cosa pensa dell'affidabilità della nuova sterilizzatrice Lisa?

Dr. Hirt: Utilizziamo la nuova sterilizzatrice da 12 mesi e non abbiamo avuto alcun problema. Tuttavia, potremmo continuare a lavorare anche in caso di guasto. Al momento abbiamo quattro sterilizzatrici: tre autoclavi Lisa e un'altra sterilizzatrice di un altro produttore. In caso di guasto a una di loro, perderemmo il 25% della nostra capacità ma potremmo comunque continuare a lavorare. Con un'unica grande sterilizzatrice, invece, perderemmo immediatamente il 100% della capacità. Il nostro obiettivo è installare cinque sterilizzatrici Lisa nella sala di sterilizzazione.


La nuova Lisa garantisce non solo la regolazione della durata dei cicli, e di conseguenza una maggiore durata degli strumenti, ma anche l'ottimizzazione della potenza assorbita. Cosa pensa di questi vantaggi?

Dr. Hirt: Il personale del nostro studio è molto soddisfatto della durata dei cicli della nuova Lisa. Per la sterilizzazione utilizziamo solo programmi prion e questo basta per la routine quotidiana dello studio. Inoltre, il test helix al mattino è più rapido di prima.

La durata dell'effetto di riscaldamento viene ridotta regolando il tempo di asciugatura del carico. Oltre ad avere un effetto positivo sulla durata degli strumenti, questo riduce la potenza assorbita e il calore dissipato dalle sterilizzatrici. Una bassa potenza assorbita rappresenta un chiaro vantaggio per noi. Nel nostro studio siamo molto attenti alla potenza assorbita.



flusso continuo nella preparazione degli strumenti
L'utilizzo di diverse sterilizzatrici piccole garantisce un flusso continuo nella preparazione degli strumenti senza inutili periodi di attesa.
confezionamento degli strumenti
Tutti gli strumenti, compresi specchietti, sonde e pinzette, vengono confezionati prima della sterilizzazione.
navigazione semplice e rapida del touch screen
Dopo il caricamento della nuova Lisa, è possibile scegliere fra quattro voci di menu per la navigazione semplice e rapida del touch screen. Il pulsante di assistenza integrato garantisce supporto aggiuntivo, consentendo un risparmio di tempo e riducendo le esigenze di formazione.
LisaSafe
Dopo la sterilizzazione, gli strumenti sterilizzati e confezionati vengono etichettati con LisaSafe e riposti nella stala di sterilizzazione.

In molti paesi la legge impone una documentazione completa dei cicli di sterilizzazione dalla tracciabilità al singolo paziente. Qual è il contributo di Lisa a questo scopo?

Dr. Hirt: La nuova Lisa offre una perfetta documentazione e la tracciabilità dei cicli, il che significa che traiamo vantaggio da un sistema di gestione completa della qualità. Al momento continuiamo a utilizzare la stampante per etichette LisaSafe, uno strumento semplice e rapido per creare un collegamento tra il ciclo di sterilizzazione e le cartelle cliniche dei pazienti. Per il futuro, desideriamo utilizzare un registro giornaliero completamente elettronico e sfruttare al meglio tutte le opzioni della nuova Lisa, ad esempio salvare i rapporti dei cicli tramite connessione USB e configurare un'ampia gamma di opzioni su misura. Prevediamo che questo ci offrirà un'efficienza ancora superiore e una maggiore affidabilità per la tracciabilità richiesta dalla legge.


Il nuovo dispositivo di W&H è provvisto di un sistema per il controllo a distanza in tempo reale tramite WiFi. Lo utilizzate nel vostro studio?

Dr. Hirt: Ogni giorno due assistenti a rotazione sono responsabili di preparare gli strumenti che verranno impiegati nello studio. Questo significa che preparano tutti gli strumenti che serviranno ai medici per i trattamenti odontoiatrici. Medici e assistenti utilizzano un sistema di interfono per comunicare riguardo agli strumenti necessari. Gli assistenti li portano, così, nella sala per i trattamenti, quindi i medici e il resto del personale non dovranno abbandonare la stanza e verranno eliminate eventuali lacune nelle procedure igieniche. Otteniamo ottimi risultati con questo sistema.

Dal momento che due persone sono assegnate in modo permanente alla preparazione degli strumenti, attualmente non utilizziamo il sistema per il controllo a distanza in tempo reale tramite WiFi, che ritengo più adatto agli studi dentistici più piccoli e con meno personale. In realtà di quel tipo sarebbe sicuramente di grande aiuto per le procedure igieniche.



Cosa pensa del design della nuova Lisa?

Dr. Hirt: È ottimo. Naturalmente il design è molto importante per noi, come può notare anche da altri aspetti del nostro studio, a partire dai mobili della reception, per arrivare alle apparecchiature moderne delle sale per i trattamenti. Tuttavia, per me non è solo il design che conta. Cerco sempre il dispositivo in grado di offrire le migliori funzioni e il miglior rapporto qualità-prezzo. Se poi ha anche un ottimo aspetto è ancora meglio.


Quello che più apprezzo nella nuova sterilizzatrice Lisa è la compattezza, perché consente di posizionare più sterilizzatrici l'una accanto all'altra e di risparmiare spazio.

un'aggiunta ideale alla procedura igienica
La nuova Lisa è un'aggiunta ideale alla procedura igienica e può essere facilmente integrata nelle procedure esistenti.

Qual è la sua valutazione personale di Lisa?

Dr. Hirt: La nuova Lisa è un dispositivo di qualità elevata dotato delle più moderne funzioni e con un eccezionale supporto da parte di W&H. Siamo più che soddisfatti, quindi prevediamo di ampliare le nostre capacità acquistando in futuro altri dispositivi di W&H.





Molte grazie per aver parlato con noi!

* Foto: Dr. Thomas Hirt