Convenient and reliable instrument reprocessing with the new Lisa sterilizer

Dr. Vezzoli
Il Dott. Diego Vezzoli si mostra soddisfatto della nuova Lisa.

L'igiene ha la massima priorità negli studi dentistici.

Oltre a una maggiore sicurezza per il team odontoiatrico e per i pazienti, un ruolo particolarmente importante lo riveste l'efficiente organizzazione dei cicli di lavoro con le più moderne tecnologie di ricondizionamento. Il Dott. Diego Vezzoli, odontoiatra dello Studio Dentistico Eurodent a Palazzolo sull'Oglio in provincia di Brescia (Lombardia, Italia) utilizza la nuova Lisa di W&H già da diversi mesi.

Con il ricondizionamento rapido e affidabile degli strumenti, la sterilizzatrice W&H contribuisce a far fronte al flusso giornaliero medio di 20/40 pazienti. Il team odontoiatrico, composto da otto persone, apprezza i vantaggi della nuova Lisa.

In un'intervista, il Dott. Vezzoli parla dei vantaggi della nuova sterilizzatrice W&H:

Dott. Vezzoli, quanto è importante la nuova Lisa nel ciclo di igiene nel suo studio?

Dr. Vezzoli: È molto importante. La nuova sterilizzatrice Lisa di W&H ottimizza i tempi dei cicli e velocizza il nostro lavoro quotidiano. Il tempo di ricondizionamento tra un trattamento e l'altro è molto breve e gli strumenti sono disponibili rapidamente per l’impiego successivo.


Nella fase di sviluppo della nuova Lisa è stato molto importante semplificare la navigazione nel menù. Le quattro opzioni principali del menù devono consentire di selezionare il ciclo facilmente. Cosa ne pensa del nuovo concetto di navigazione? Semplifica il lavoro del suo team odontoiatrico?


Dr. Vezzoli: A mio avviso, l'uso è stato semplificato ulteriormente adattandosi a tutte le esigenze dello studio. L'ergonomia di Lisa, in aggiunta alla semplicità della navigazione, è molto gradita e apprezzata dalle nostre assistenti nell'uso quotidiano.

Sono questi i due vantaggi essenziali, rispetto alle sterilizzatrici utilizzate in precedenza. Siamo pienamente soddisfatti.

La nuova Lisa consente al team odontoiatrico di impostare i cicli in modo semplice e veloce.
La nuova Lisa consente al team odontoiatrico di impostare i cicli in modo semplice e veloce.


Lavorare in modo rapido ed efficiente è uno degli obiettivi fondamentali per ogni studio dentistico moderno. Cosa ne pensa del ciclo B accelerato di Lisa (Tecnologia Eco Dry brevettata)?

Dr. Vezzoli: Oltre a una velocità del ciclo di sterilizzazione e a un basso consumo energetico, si percepisce un risparmio di tempo nella gestione. In più, grazie alla minore durata del ciclo di sterilizzazione, gli strumenti vengono meno sollecitati presentando così una maggiore durata.

sterilizzatrice Lisa
Gli strumenti imbustati vengono ricondizionati nella sterilizzatrice Lisa dopo una pulizia completa e lubrificazione.

Un sistema completo di gestione della qualità è oggi uno standard importante per ogni studio dentistico, con in primis la sicurezza del paziente. Per questo è essenziale documentare interamente i cicli di sterilizzazione. In che misura la nuova Lisa soddisfa questo requisito?


Dr. Vezzoli: La semplicità del sistema è un vantaggio evidente. La possibilità di emettere un'etichetta da applicare al materiale sterilizzato imbustato è una prova della condizione di sterilità. L’apertura degli strumenti imbustati in presenza del paziente e l’applicazione dell’etichetta sulla scheda della cartella clinica, è un circuito chiuso a 360°.

Il paziente percepisce la sicurezza e il valore della sterilizzazione per il nostro studio, oltre alla professionalità dei processi di igiene. La tracciabilità è chiaramente una garanzia per il paziente, oltre ad essere un’importante prerogativa di qualità per il nostro studio.

La nuova App mobile di Lisa
La nuova App mobile di Lisa si rivela un tool particolarmente utile in caso di alta affluenza per controllare il processo di sterilizzazione.

Nel suo studio utilizza anche la nuova App mobile di Lisa?

Dr. Vezzoli: Questo tool è molto apprezzato dal nostro team odontoiatrico.

L'App mobile di Lisa, a mio avviso, può rivelarsi molto utile in caso di forte affluenza, contribuendo a ottimizzare il flusso di lavoro.


Come definirebbe il design della nuova Lisa? Definirebbe le dimensioni "pratiche"?

Dr. Vezzoli: Lisa si adatta molto bene alle specificità dello spazio. Grazie alle dimensioni compatte e ai piedi anteriori flessibili, siamo riusciti a integrare la sterilizzatrice molto facilmente nei nostri cicli di igiene.


Per concludere, possiamo chiedere la sua opinione personale sulla nuova Lisa?

Dr. Vezzoli: Sono sicuramente soddisfatto dell’investimento sostenuto. La nuova Lisa non convince solo me, ma anche i miei colleghi di studio.

Grazie per la disponibilità.