La chirurgia orale resa ancora più semplice e più flessibile

Il nuovo Implantmed di W&H, innovazione di altissimo livello.
Il nuovo Implantmed di W&H, innovazione di altissimo livello.

Sostituire perfettamente i denti mancanti...

...e ottenere risultati che entusiasmano i pazienti sia dal punto di vista funzionale che estetico è una sfida che i chirurghi odontostomatologici affrontano quotidianamente. Oltre alla valutazione della qualità dell'osso e alla realizzazione di un innesto osseo mirato, è importante anche che l'impianto sia posizionato in modo da fondersi perfettamente con le ossa mandibolari e mascellari. Inoltre, il comfort e la qualità di vita del cliente rimangono le priorità assolute durante tutto il corso del trattamento.

Ideato espressamente per rispondere alle esigenze più impegnative delle applicazioni chirurgiche, il nuovo Implantmed di W&H offre un supporto ancora più completo durante il trattamento. Grazie al modulo Osstell ISQ di W&H*, utilizzato per misurare la stabilità dell'impianto, gli utenti beneficiano di una valutazione dell'osteointegrazione ancora più affidabile.

In una recente intervista, l'Ing. Stefan Unterkircher, Product Manager di chirurgia orale e implantologia, ha parlato delle competenze di W&H nel campo della chirurgia orale e maxillo-facciale. Oltre alla particolare attenzione rivolta allo sviluppo, tra gli argomenti principali erano presenti anche le nuove funzioni di Implantmed.

Intervista all'Ing. Stefan Unterkircher
Ing. Stefan Unterkircher, Product Manager di chirurgia orale e implantologia, spiega che il nuovo Implantmed offre un supporto ancora più completo durante il trattamento.

Signor Unterkircher, ci racconti brevemente il ruolo di W&H nel campo dell'implantologia orale:

Unterkircher: W&H vanta una lunghissima tradizione nel campo della chirurgia orale, maxillo-facciale e dell'implantologia, iniziata oltre 30 anni fa con il lancio del primo motore chirurgico, Elcomed. Nel 1992, Elcomed 100 ha definito i nuovi standard della chirurgia.

Grazie alla prima generazione di Implantmed, nel 2000 W&H ha introdotto un prodotto di riferimento nel campo dell'implantologia. La quarta generazione di Implantmed è l'ultimo aggiornamento appena lanciato sul mercato mondiale. È sinonimo di sicurezza, facilità di utilizzo e flessibilità.

In che modo W&H soddisfa i tre requisiti di sicurezza, facilità di utilizzo e flessibilità?

Unterkircher: Per quanto riguarda la sicurezza, avevamo già integrato la funzione di maschiatura meccanica e il controllo coppia automatico nella generazione precedente. Questo agevola un'osteointegrazione senza stress e consente un posizionamento sicuro durante l'inserimento degli impianti. Grazie all'integrazione esclusiva della funzionalità Osstell ISQ, per la prima volta ora W&H offre ai chirurghi la possibilità di monitorare continuamente lo stato di osteointegrazione. Grazie alla nuova generazione di Implantmed, è possibile documentare i progressi con la coppia, anche dopo l'inserimento dell'impianto. Ora gli utenti possono prendere decisioni con più sicurezza e disponendo di maggiori conoscenze; inoltre, i pazienti beneficiano di una procedura di trattamento ottimizzata.

Modulo ISQ
Il modulo Osstell ISQ di W&H è facilmente e velocemente adattabile*.

Implantmed è sinonimo di facilità di utilizzo in tutto il mondo. Nella recente generazione, il principio alla base dell'interfaccia utente era l'integrazione di funzioni innovative che consentisse un utilizzo intuitivo e facile. L'obiettivo era semplificare il lavoro quotidiano sia per i chirurghi che per gli assistenti odontoiatrici. Abbiamo inoltre riprogettato la pompa di raffreddamento per facilitare la semplice sollecitazione. La superficie in vetro di alta qualità del touchscreen consente inoltre una semplice disinfezione con un panno.

Touchscreen colorato.
Navigazione intuitiva e semplice grazie al moderno touchscreen colorato.

W&H offre elevata flessibilità grazie al nuovo controllo al piede senza cavi: È il primo fornitore al mondo a consentire il controllo senza cavi di più dispositivi chirurgici con un solo controllo al piede. Oltre alla maggiore libertà, il team chirurgico gode anche di maggiore sicurezza all'interno della sala per i trattamenti, vista l'assenza di scomodi cavi sul pavimento. Inoltre, il portfolio all'avanguardia di W&H offre maggiore flessibilità. I chirurghi possono scegliere tra tre opzioni per adattare Implantmed in modo da soddisfare le esigenze personali: il modulo Osstell ISQ di W&H, il controllo al piede con o senza cavi e il motore con o senza contatti per l'illuminazione. Tutte e tre le opzioni possono essere adattate in qualunque momento.

A chi è rivolto Implantmed?

Unterkircher: Grazie alla sua struttura modulare, offriamo una soluzione su misura che soddisfa le esigenze personali di tutti gli utenti, sia di quelli alle prime armi con Implantmed che di chirurghi odontostomatologici e maxillo-facciali con esperienza. Il controllo al piede senza cavi consente agli specialisti di utilizzare le novità di Implantmed, Piezomed e l'intera gamma piezochirurgica con un solo controllo al piede. Il rischio di sovraccarico dello strumento risulta così notevolmente ridotto, il che significa che l'utente può concentrarsi solo sul paziente e sulla procedura chirurgica.


Il motore ha subito modifiche?

Unterkircher: Il nuovo motore EM-19 LC di Implantmed è di gran lunga il motore per l'implantologia più compatto tra quelli disponibili sul mercato. Offriamo anche la coppia motore proporzionalmente più elevata, pari a 6,2 Ncm. I chirurghi odontostomatologici ne riconoscono l'importanza per la realizzazione di osteotomie. L'acronimo LC sta per Light Contacts (contatti per l'illuminazione) e indica che il LED presente all'estremità dei nuovi manipoli e contrangolo chirurgici riceve direttamente energia. Questo strumento offre all'utente una perfetta illuminazione in tutti gli scenari di trattamento.


Ha nominato i nuovi manipoli e contrangolo chirurgici. Quali applicazioni supportano?

I nuovi manipoli e contrangolo chirurgici offrono ampia scelta al chirurgo

Unterkircher: La nuova gamma L include cinque dei manipoli e contrangolo chirurgici più importanti. Oltre a WS-75 L, ideato espressamente per la preparazione della sede dell'impianto e per l'inserimento dell'impianto, offriamo anche il manipolo S-11 L per l'osteoplastica e le osteotomie.

Abbiamo anche WS-91 L, un contrangolo sviluppato in modo specifico per l'estrazione dei denti del giudizio.

Completano la gamma di applicazioni i contrangolo WS-56 L e WS-92 L, ideati espressamente per osteotomie ed emisezioni. Tutti questi manipoli e contrangolo sono compatibili con la nuova interfaccia LC. Tuttavia, è ancora possibile continuare a utilizzare tutti i modelli precedenti di W&H.

Grazie per questa discussione illuminante.



*La disponibilità del modulo Osstell ISQ di W&H accessorio varia in base al Paese e alla regione. È possibile trovare ulteriori informazioni contattando il rappresentante di W&H locale e visitando il sito wh.com.

Product Manager di chirurgia orale e implantologia

Ing. Stefan Unterkircher
Product Manager di chirurgia orale e implantologia