Testimonianza sull’uso del Dott. Grant Dean - Primea Advanced Air

Il completamento di operazioni complicate, qual è la preparazione delle corone, è reso più semplice e più rapido.
Dott. Grant Dean, Central Dental Group, Australia

Oggigiorno, la preparazione dei restauri con protesi presenta numerose sfide. Gli obiettivi che si desidera ottenere combinano la massima qualità delle preparazioni e l’elevata sicurezza con l’efficienza della lavorazione. Un’eccellente ergonomia, buone condizioni di illuminazione del cavo orale, nonché una gestione semplice e intuitiva sono i requisiti richiesti ai dispositivi e agli strumenti dentali.

La nuova turbina Primea Advanced Air W&H è in grado di soddisfare tutte queste aspettative. La turbina ad elevate prestazioni, che ha vinto il premio statale nazionale austriaco per l’innovazione, combina i vantaggi del motore elettrico con quelli della turbina: l’impostazione precisa della velocità della fresa rotante, consigliata in base al materiale e alla fase della procedura, e una frequenza di rimozione costante con aumento della pressione sulla fresa durante la preparazione sono tra i grandi risultati di Primea Advanced Air.

Soddisfare diverse raccomandazioni sulla velocità: con precisione, costantemente e con un solo dispositivo

Tutti i produttori di frese raccomandano velocità predefinite per prestazioni ottimali dei propri strumenti. Le frese dentali sono progettate con diversi angoli di scanalature e caratteristiche di taglio specifiche per l’attività a cui sono destinate [1]. I giri al minuto (giri/min) variano in base all’OD (diametro esterno) della lama e del materiale da tagliare [2] e alle caratteristiche di vibrazione [3]. Per migliorare la durata della lama e favorire la riduzione dei detriti [2], ridurre la generazione di calore e massimizzare l’efficienza [3] e il senso tattile [4] è importante far funzionare le lame agli adeguati giri/min [2] e seguire le specifiche del produttore della fresa per quanto riguarda la velocità [1]. Regolando accuratamente Primea in base alle velocità raccomandate, l’utente può ottenere prestazioni cliniche decisamente migliori dalla fresa. Nel seguente caso di utilizzo, il Dott. Dean riporta il proprio flusso di lavoro e in che modo questo è stato modificato dalla tecnologia Advanced Air.

Per esempio, il dentista australiano utilizza 180.000 giri al minuto per completare la sagomatura iniziale del restauro, poi riduce la velocità a 100.000 giri/min per le sagomature più complesse e qualche volta fino a 60.000 per ottenere una finitura estremamente liscia. In virtù della regolazione della velocità, esegue ogni passaggio con una fresa singola, che non comporta alcun problema con la turbina Primea Advanced Air (vedere la figura 1). La velocità può essere regolata in maniera semplice e rapida sul display.

Velocità ottimali di Primea Advanced Air
Figura 1: Velocità ottimali di Primea Advanced Air in base alle diverse fasi del trattamento e alle relative frese previste [5].

Regolare la velocità in questo modo garantisce un’eccellente efficienza di taglio, impossibile da ottenere quando si utilizza il controllo al piede per supervisionare una turbina ad aria tradizionale. Il Dottor Dean fornisce un esempio di come ciò abbia ampliato la gamma dei suoi trattamenti: “Ho ridotto la velocità per controllare la fresa durante il taglio di un vetroionomero per restauro, posizionato nella parte distale di un dente dell’arcata superiore. Era difficile da posizionare. Ho, dunque, aggiunto materiale in eccesso in modo da poter riprendere la forma del dente. Usando una velocità di 60.000 giri/min ho molto più controllo e posso evitare che la fresa “scavi” nel restauro; sarebbe persino possibile usare la superficie della radice come “guida” per garantire un margine uniforme senza intaccare in alcun modo la superficie della radice.”

È inoltre possibile eseguire la preparazione con una velocità costante della fresa, regolata sul dispositivo. Con le turbine ad aria tradizionali, l’aumento della pressione durante la preparazione è stato associato a una riduzione delle prestazioni, ma con Primea Advanced Air le prestazioni sono costanti durante l’aumento del carico esattamente come con motori elettrici e contrangolo a velocità crescenti.

Dopo aver impostato le velocità di rotazione richieste o raccomandate per le varie applicazioni sul display del modulo, un sensore nella testina della turbina misura continuamente l’effettiva velocità di rotazione della fresa sul dente. La fresa è quindi allineata con la serie della velocità di rotazione. Non appena la velocità minaccia di rallentare, il modulo di controllo regola immediatamente l’alimentazione dell’aria per garantire una rimozione costante. Oltre alla modalità “Power”, con velocità di rotazione costante, c’è una “Tactile mode” per consentire una perdita di velocità definita quando il caricamento viene eseguito con un controllo ancora maggiore e in maniera ancora meno invasiva.

Migliori risultati per pazienti e dentisti

Questa nuova tecnologia non solo consente al Dott. Dean di lavorare in maniera più precisa, veloce, sicura e ottimizzata, garantisce anche un taglio più fluido e migliori risultati per il paziente. “Con una turbina tradizionale, il caricamento della fresa ne riduce la velocità. Il conseguente “colpo piumato” del comando a pedale che facciamo tutti, causa un taglio irregolare. Talvolta la fresa rimbalza o attraversa la preparazione creando profondità di taglio irregolari. Ho riscontrato che ciò non avviene quasi mai con Primea: l’esecuzione completa di lavori complessi quali la preparazione delle corone diventa più semplice e più rapido,” spiega il dentista australiano. “Ora, con Primea Advanced Air, la rimozione delle amalgame è molto più veloce. Ho usato frese di tanti tipi e forme diversi (sia in tungsteno sia in diamante) e la turbina Primea non ha rallentato con nessuna di esse. Sono tornato a una delle mie vecchie frese preferite (JET FG TC 330), semplicemente perché sono abituato a piccole parti operative di strumenti che supportano la mia filosofia MID (odontoiatria minimamente invasiva)”, sottolinea il Dott. Dean felicemente.

“Il nuovo sistema con anello a 5 LED+ W&H (RK-97 L) riduce la riflessione da superfici umide e mi offre la perfetta interpretazione della superficie del dente, che è una delle caratteristiche fondamentali per prestazioni minimamente invasive. Grazie alla superiore distribuzione della luce, non ci sono ombre.”

La leggerezza di una turbina, la progettazione del manipolo con la sua vantaggiosa distribuzione del peso e la superficie antiscivolo rendono altamente ergonomici questi dispositivi. Inoltre, il sistema di raccordo Roto Quick RQ-24 W&H supporta un funzionamento ergonomico in quanto consente una rotazione del manipolo a 360°, senza torcere la tubolatura.

Trattamento silenzioso a elevate prestazioni

Un trattamento più silenzioso possibile, privo del rumore delle alte frequenze, aiuta a creare un’atmosfera molto positiva per il paziente. “La velocità di marcia libera di una turbina tradizionale è pari o superiore a 350.000 giri/min. La turbina Primea è impostata sulla velocità di applicazione (cioè 180.000 giri/min), è dunque molto più silenziosa e il picco è molto più basso, il che è certamente più comodo per il paziente e anche io lo apprezzo di sicuro. Ho sempre collegato il picco/ rumore della turbina alle prestazioni, pensavo, cioè, che a un maggiore rumore corrispondesse una maggiore velocità di rotazione. Non più! Prestazioni di taglio eccezionali a una velocità inferiore vuol dire meno inquinamento acustico e crea un’atmosfera molto più piacevole per me, il mio personale e il paziente, afferma allegramente il Dott. Dean.

Vincitore del premio statale 2018
Vincitore del premio statale 2018: il premio statale per l’innovazione rilasciato dal ministero federale per gli affari digitali ed economici
Primea Advanced Air
Il sistema Primea Advanced Air è disponibile con anello a LED+ con 5 diodi luminosi (RK-97 L) o LED+ (RG-97 L)
Dott. Grant Dean
Dott. Grant Dean

Il Dott. Grant Dean è dentista e titolare del “Central Dental Group” a Wodonga, in Australia. Grazie alla fondazione del “Central Dental Group” nel 2008, il Dott. Dean continua a portare avanti il proprio impegno nell’odontoiatria, in un contesto che mira a fornire le migliori cure per il paziente.

Riferimenti

  1. Elias K, Amis AA, Setchell DJ. The magnitude of cutting forces at high speed. J Prosthet Dent. 2003 Mar;89(3):286-91.
  2. Manual of the UKAM Industrial Superhard Tools Division of LEL Diamond Tools International, Inc., Valencia, CA 91355 USA
  3. Vaughn RC, Peyton FA. The influence of rotational speed on temperature rise during cavity preparation. J Dent Res. 1951 Oct;30(5):737-44.
  4. Krejci I, Lutz F, Boretti R. Resin composite polishing—filling the gaps. Quint Int 1999;30(7):490-495.
  5. W&H Dentalwerk Bürmoos GmbH