Relazione applicativa: contrangolo Alegra a LED

Contrangolo Alegra a LED

Relazione applicativa di Frank Diemer, Francia

Il nuovo contrangolo Alegra WE-99 con tecnologia a generatore mi è piaciuto molto. La luce LED di qualità diurna, relativamente "bianca" illumina più chiaramente delle lampadine alogene classiche, contribuendo a migliorare la visione ed il comfort operativo.

L'area illuminata sembra essere più grande che con la generazione precedente, per cui si evitano forti oscillazioni di contrasto e la scarsa illuminazione di alcune zone imputabile a volte alla lampada operatoria ed al contrangolo stesso.

Le caratteristiche ed il profilo superficiale del manipolo consentono una presa sicura (anche con i guanti) ed agevolano pulizia e decontaminazione.

Inoltre la rumorosità è relativamente ridotta, per cui anche sedute prolungate non creano problemi. La coppia di questo strumento è notevole anche alle basse velocità. Per ogni velocità è possibile un avviamento dolce. I cuscinetti a sfere in ceramica assicurano un funzionamento privo di vibrazioni e quindi un lavoro piacevole, sia per l'odontoiatra che per il paziente.

Piacevole è anche l'uso universale dei contrangolo Alegra. Non occorre badare al tipo di motore. La luce è indipendente da riunito o micromotore, anche quando non vi è una linea per la luce. La serie è completata dai contrangolo WE-56, anello blu, e WE-66, anello verde, 4:1, particolarmente utili per la rimozione della carie e la lucidatura.

Spero che questa innovazione tecnologica possa essere adottata presto anche per contrangolo riduttori, usati in endodonzia, per migliorare la nostra visione durante le preparazioni canalari.

Altre informazioni