Linee guida per lo smaltimento

Smaltimento di prodotti elettrici ed elettronici W&H

L'UE ha emesso la Direttiva CE 2002/96/CE sullo smaltimento di apparecchiature elettriche ed elettroniche usate (WEEE) per ridurre la quantità di rifiuti elettrici ed elettronici, raccogliere e riciclare le componenti riutilizzabili in tutta Europa.

La Direttiva WEEE sullo smaltimento di apparecchiature elettriche ed elettroniche usate

Scopo di questa Direttiva è evitare in futuro lo smaltimento di apparecchiature elettriche ed elettroniche usate insieme ai rifiuti domestici. Essi devono infatti essere sottoposti a un particolare trattamento, recuperati e riciclati in specifici punti di raccolta.

La Direttiva WEEE si applica a tutte le apparecchiature elettriche ed elettroniche di uso domestico o aziendale. È entrata in vigore in Europa il 13 agosto 2005.
Nei singoli paesi dell'UE sono applicabili particolari norme nazionali.

Identificazione dei prodotti elettrici ed elettronici W&H

Tutte le apparecchiature W&H sono marchiate con il simbolo del contenitore dei rifiuti su ruote sbarrato con una croce secondo EN 50419 (vedi immagine).

Identificazione dei prodotti elettrici ed elettronici W&H

Questo simbolo è riportato sulla targhetta posta sul retro dell'apparecchio. Nel caso di prodotti di dimensioni troppo ridotte (ad es. Synea EM) per consentire una marchiatura conforme alla norma, il simbolo è rappresentato nel codice a barre.

Avvertenze per la raccolta

È da tener presente che il corretto smaltimento dei rifiuti è a tutela dell'ambiente. In tal modo si evitano rischi per la salute e l'ambiente, in conseguenza di un trattamento scorretto dei rifiuti.

In alcuni paesi europei, è possibile portare i dispositivi elettronici esausti presso un punto di raccolta locale e acquistare un nuovo prodotto.
Maggiori informazioni sono disponibili presso il proprio punto di raccolta o presso la filiale W&H del proprio paese.